Videoenciclopedia della caccia al cinghiale
Videoenciclopedia della caccia al cinghiale

L'organico del gruppo di girata

Il gruppo di girata non dovrebbe mai superare il numero ottimale di otto componenti. Dovrebbe altresì essere sempre costituito da operatori altamente qualificati ed ausiliari fortemente caratterizzati, tutti legati da  un affiatamento ed un sincronismo paragonabile a quelli di una buona squadra di basket.

Struttura operativamente molto  flessibile, il gruppo di girata deve basare la propria efficacia sul sincronismo nel “gioco di squadra” oltreché  sulla forte  preparazione dei suoi membri in termini di conoscenza delle abitudini del cinghiale, di capacità di osservazione minuziosa del territorio, di abilità nel leggere e decifrare le tracce.

 

Il gruppo di girata prevede le seguenti figure:

  • Il capogruppo
  • Il conduttore
  • L'operatore

Gruppo di girata di Loreto Aprutino (PE). Il secondo, da sinistra  in piedi, il compianto Franco detto “Il Capitano”,  tragicamente deceduto per una brutta caduta in un dirupo, tradito durante un’azione di caccia da un tronchetto viscido in agguato sotto le foglie.  

Autori:

  • Franco Serpentini
  • Stefano Quercetani
  • Aurelio Pase

Collaborano:

  • Carlos Antuñano Diez
  • Mihajlo Hadži-Pavlović
  • Fausto Pezzedaz Trentini
  • Gianluca Petrucci
Ghermire una vita, a qualsiasi specie animale appartenga, è sempre un atto di responsabilità estrema e, o lo si compie con bestiale inconsapevolezza, cosa che non ci rende uomini, o ci si interroga ed allora bisogna darsi risposte profonde.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Franco Serpentini Via Ponte San Giovanni 36 64100 TERAMO