Videoenciclopedia della caccia al cinghiale
Videoenciclopedia della caccia al cinghiale

La forzatura

Nella girata finalizzata al selecontrollo è tecnicamente sconsigliato il tiro a fermo, fatta eccezione per il caso in cui si tratti di un unico animale o  il conduttore debba intervenire in difesa dell’ausiliare o della propria incolumità.

La conclusione più corretta è sicuramente la forzatura, effettuata in modo che  il gruppo degli animali parta ad andatura moderata e senza frammentarsi.

Ogni tecnica di caccia ha una propria modalità di forzatura. In girata i cinghiali vengono mossi in modo che arrivino alle poste  a passo lento. Gli operatori potranno così effettuare tiri più selettivi e precisi.

Autori:

  • Franco Serpentini
  • Stefano Quercetani
  • Aurelio Pase

Collaborano:

  • Carlos Antuñano Diez
  • Mihajlo Hadži-Pavlović
  • Fausto Pezzedaz Trentini
  • Gianluca Petrucci
Ghermire una vita, a qualsiasi specie animale appartenga, è sempre un atto di responsabilità estrema e, o lo si compie con bestiale inconsapevolezza, cosa che non ci rende uomini, o ci si interroga ed allora bisogna darsi risposte profonde.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Franco Serpentini Via Ponte San Giovanni 36 64100 TERAMO