Videoenciclopedia della caccia al cinghiale
Videoenciclopedia della caccia al cinghiale

Parametri tipologici della traccia

Pongono in relazione la traccia con il tipo di animale che l’ha lasciata.

La valutazione tipologica della traccia rileva e stima i seguenti elementi:

  • numero dei capi;
  • peso approssimativo di ciascun capo;
  • classe di età (adulti, sub-adulti, rossi, striati);
  • tipo di animale (solengo, verro con uno o più scudieri, giovane maschio scacciato dal branco; scrofa in procinto di partorire, scrofa con i lattonzoli;  ecc).

 

Nella foto,  orme di un branco di cinghiali in “formazione aperta”.  Il terreno sabbioso, così come quello fangoso, è l’ideale per  la valutazione tipologica.

L’insieme (in sequenza) di tutti i segni lasciati dal cinghiale sul terreno e sulla vegetazione costituiscono la traccia. Le orme ne sono una parte e, come le parole in un discorso logico, vanno capite.

Autori:

  • Franco Serpentini
  • Stefano Quercetani
  • Aurelio Pase

Collaborano:

  • Carlos Antuñano Diez
  • Mihajlo Hadži-Pavlović
  • Fausto Pezzedaz Trentini
  • Gianluca Petrucci
Ghermire una vita, a qualsiasi specie animale appartenga, è sempre un atto di responsabilità estrema e, o lo si compie con bestiale inconsapevolezza, cosa che non ci rende uomini, o ci si interroga ed allora bisogna darsi risposte profonde.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Franco Serpentini Via Ponte San Giovanni 36 64100 TERAMO