Videoenciclopedia della caccia al cinghiale
Videoenciclopedia della caccia al cinghiale

Accostamento sul filo del vento - Azione indiretta

Se si decide invece di esplorare la rimessa basandosi sull’esperienza, su deduzioni o su considerazioni topologiche, si approccerà l’area a cane slegato, partendo dal punto più alto e procedendo sempre con il vento favorevole.In questo modo il cane, appoggiando la propria cerca sul filo delle correnti d’aria, sarà avvantaggiato in termini di portata olfattiva e di sicurezza, riuscendo ad avventare il cinghiale da lunga distanza e  senza dovergli arrivare a ridosso a testa bassa.

Autori:

  • Franco Serpentini
  • Stefano Quercetani
  • Aurelio Pase

Collaborano:

  • Carlos Antuñano Diez
  • Mihajlo Hadži-Pavlović
  • Fausto Pezzedaz Trentini
  • Gianluca Petrucci
Ghermire una vita, a qualsiasi specie animale appartenga, è sempre un atto di responsabilità estrema e, o lo si compie con bestiale inconsapevolezza, cosa che non ci rende uomini, o ci si interroga ed allora bisogna darsi risposte profonde.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Franco Serpentini Via Ponte San Giovanni 36 64100 TERAMO