Videoenciclopedia della caccia al cinghiale
Videoenciclopedia della caccia al cinghiale

Il reperitore

E’ una caratterizzazione importante soprattutto se non si ha l’opportunità di avvalersi dell’azione dei traccini.

Il reperitore è quel  soggetto dotato di un raggio di controllo molto più ampio rispetto ai compagni, ma particolarmente maneggevole e con una spiccata sensibilità al richiamo del conduttore.

Estremamente selettivo sulla specie di selvatico, dovrà  essere sensibile ed espressivo solo su tracce “sicure”.

Non è raro che alcuni soggetti arrivino ad esprimere tonalità di voce differenti in base alle caratteristiche della traccia reperita. 

Il canettiere che può permettersi di perlustrare il bosco procedendo “a cane sciolto”, senza timore di incidenti di percorso come muovere prematuramente il cinghiale o perdere i cani dietro ai caprioli,  daini, volpi ecc.,   dà sicuramente dimostrazione di una maggiore padronanza della sua funzione.

Autori:

  • Franco Serpentini
  • Stefano Quercetani
  • Aurelio Pase

Collaborano:

  • Carlos Antuñano Diez
  • Mihajlo Hadži-Pavlović
  • Fausto Pezzedaz Trentini
  • Gianluca Petrucci
Ghermire una vita, a qualsiasi specie animale appartenga, è sempre un atto di responsabilità estrema e, o lo si compie con bestiale inconsapevolezza, cosa che non ci rende uomini, o ci si interroga ed allora bisogna darsi risposte profonde.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Franco Serpentini Via Ponte San Giovanni 36 64100 TERAMO