Videoenciclopedia della caccia al cinghiale
Videoenciclopedia della caccia al cinghiale

Il reperimento della traccia con cane a fuoristrada

Un modalità poco usuale ma molto efficace, è l'azione di reperimento con il fuoristrada preceduta dal cane. Percorrendo strade sterrate incolti ecc, l'azione di velocizza pur restando sempre molto efficace. In pochissimo tempo si possono percorrere distanze considerevoli individuando e segnalando ogni traccia presente. Il cane deve essere predisposto naturalmente e se lo è, impara in fretta il modo corretto di comportarsi. Una volta che ha compreso il suo lavoro, può arrivare persino a rispondere meccanicamente ai comandi inpartiti a voce o con il gesto del braccio fuori dal finestrino e, persino, con dei colpetti di clacson. E' sempre meglio comunque ceercare di evitare al cane percorsi in salita (meglio in piano e in discesa) e, ovviamente, la velocità deve essere adeguata. 

Autori:

  • Franco Serpentini
  • Stefano Quercetani
  • Aurelio Pase

Collaborano:

  • Carlos Antuñano Diez
  • Mihajlo Hadži-Pavlović
  • Fausto Pezzedaz Trentini
  • Gianluca Petrucci
Ghermire una vita, a qualsiasi specie animale appartenga, è sempre un atto di responsabilità estrema e, o lo si compie con bestiale inconsapevolezza, cosa che non ci rende uomini, o ci si interroga ed allora bisogna darsi risposte profonde.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Franco Serpentini Via Ponte San Giovanni 36 64100 TERAMO